Recensioni e commenti: 4

  1. Natalia Gortseva

    Ho notato che i vicini di marzo ogni anno lanciano nitrato di potassio e superfosfato attorno al sito. Dicono che durante lo scioglimento della neve, la terra è più uniformemente satura di sostanze nutritive. E così che i fertilizzanti non sarebbero stati lavati via, i lati bassi sono stati installati da una vecchia lastra piatta. Questo metodo è efficace?

    risposta
    • "Fai da te"

      - Il perfosfato è scarsamente e a lungo disciolto nell'acqua. Una volta introdotto a marzo, sarà disponibile solo per le piante entro la metà dell'estate. Pertanto, è meglio aggiungerlo al suolo in autunno dopo la raccolta. Il nitrato di potassio contiene potassio e azoto, che sono particolarmente carenti nei "giardinieri" in primavera. Ma rendere fertilizzante ha senso solo dove ci sono già piante.

      L'azoto del nitrato di potassio viene immediatamente lavato dai letti vuoti con acqua di fusione, e quando in seguito seminerai i semi, le piante soffriranno di carenza di nutrienti. Per quanto riguarda l'ardesia, non risparmia dal lavaggio dei fertilizzanti, ma può essere un'ottima base per creare letti caldi e caldi.

      risposta
  2. Eugene

    In autunno, non hanno avuto il tempo di aggiungere farina dolomitica al sito. Spruzzato a dicembre sulla prima neve. C'è qualche senso di questo trattamento? O dovrà essere ripetuto in primavera?

    risposta
    • "Fai da te"

      - Se l'area è piatta (molla, non erode l'acqua di fusione), quindi il rientro nella molla è facoltativo. Infatti, i carbonati di calcio e magnesio (dalla farina di dolomite) sono leggermente solubili e si muovono leggermente nel terreno (non scompariranno dal tuo sito).

      Allo stesso tempo, una mobilità così ridotta nel terreno richiede l'introduzione di farina di dolomite e altri calcarei secondari sotto la lavorazione principale (scavo), al fine di garantire una distribuzione più uniforme dei carbonati di calcio e magnesio nello strato arabile. Pertanto, in primavera, è consigliabile scavare l'area o allentarla alla profondità di 10-15.

      risposta

Lascia un feedback, commenti